Come nasce un Soccorritore

Una vignetta di Snoopy recita, con la solita simpatica arguzia: “Educare non è riempire un secchio ma accendere un fuoco…”
Formare non è riempire il secchio del sapere, ma accendere il fuoco della conoscenza. Mantenere questo fuoco sempre acceso dipende soprattutto dal singolo, il compito del formatore è fornire i mezzi per alimentare questo fuoco. È quello che cerchiamo di fare da sempre in Croce Verde Baggio al motto di SAPERE, SAPER FARE, SAPER ESSERE. Queste sono le basi di un buon Soccorritore, la Commissione Formazione ha l’onere, e l’onore, di contribuire a questo processo di strutturazione, che è patrimonio genetico di qualsiasi Soccorritore che voglia e sappia fregiarsi di tale qualifica.

Perché abbiamo tra le mani la responsabilità della salute delle persone, spesso in momenti davvero difficili ed unici.
Perché non ci possiamo permettere di non sapere, non saper fare, non saper essere.
Perché questo è ciò che un paziente desidera quando ci affida la propria persona e la propria sofferenza.

Come si diventa volontari?
Scrivendo ad accoglienza@croceverdebaggio.it e portando tanta pazienza, purtroppo a causa del coronavirus la formazione è ferma, ma se avete un minimo di curiosità nella nostra direzione, se sentite quella scintilla dentro di voi, fate di tutto per tenerla accesa perché appena tutto questo sarà finito saremo lieti di alimentare anche il vostro di fuoco.

Menu